lunedì 26 novembre 2012

AMARETTI MORBIDI



UNO TIRA L'ALTRO...... BUONI A TUTTE LE ORE
Da dire assolutamente: questa ricetta è tratta dal libro "Non solo zucchero" volume 1 del mitico maestro Igino Massari.



INGREDIENTI

33 g di armelline
150 g di mandorle bianche
166 g di zucchero
94 g di albume
66 g di zucchero

PROCEDIMENTO

Macinare finemente con il robot le armelline, le mandorle bianche e la prima parte di zucchero.
Montare con la planetaria o in mancanza con le fruste elettriche, gli albumi a neve ferma con la seconda dose di zucchero.
Amalgamare i due composti con movimenti  delicati, sempre dal basso verso l'alto cercando di smontare il meno possibile gli albumi.
Riempiamo una teglia di zucchero semolato e con un sac à poche facciamo dei mucchietti;


quindi con molta delicatezza, cospargiamoli e arrotoliamoli con le mani. Formiamo poi delle palline non tanto grandi, che andremo a sistemare su di una teglia da forno rivestita con carta forno, distanti l'uno dall'altro circa 2 centimetri.


Cottura in forno caldo a 180°C per 15 minuti circa, il gioco è fatto.

BUON APPETITO !!!!

6 commenti:

  1. okay dichiaro la mia ignoranza: cosa sono le armelline???

    RispondiElimina
  2. Ciao niente di grave... le armelline sono i noccioli delle albicocche, vengono usate in pasticceria e a volte in gastronomia per dare quel retrogusto amarognolo.
    E' consigliabile non consumarle crude e in quantità eccessive in quanto contengono una piccola % di arsenico. Soprattutto è sconsigliabile il consumo ai bambini. Questi amaretti ovviamente sono innocui.....a parte per la linea
    buon inizio settimana ciao

    RispondiElimina
  3. Buoniiiiiiiiiiiiiiiiii mandane un po' va ;)

    RispondiElimina
  4. ciao Maurizio, qui c'è un premio per te!
    http://unafettadiparadiso.blogspot.it/2012/11/il-mio-primo-premio-per-tutti-voi.html
    ti aspetto,
    vale

    RispondiElimina
  5. ok grazie vado subito a dare un'occhiata :)

    RispondiElimina